FANDOM


Vice City 1956-Vice City 2017, era un attore americano di origini dominicane e nacque il 29 marzo 1956 da Quentin Lutz (1921-1998) e Janet Vance (1924-2018) ma il padre lo mollò prima che nascesse e Victor prese il cognome della madre. Lui, durante l'adolescenza, visse con Janet, i due fratelli Lance (1957) e Pete (1961), quest'ultimo gravemente malato d'asma) e la zia Enid (1922-2005). Finite le scuole medie nel 1969, nel 1970 si iscrisse al Talent Junior High School con a capo Dave Thornton (1919-2009) fino al 1974. Di seguito partecipa dal 1976 al 1978 ai programmi televisivi Zio Dave con Thornton e la sua amica Emily Thompson (1956) e nel 1979 iniziò la sua serie di film con "Fatti Avanti Vic" che ebbe molto successo. Nel 1980, 1981 e 1983 pubblicò rispettivamente "Ti amo Emily", "Sei nei guai Vic" e "Vic è un genio" con partnen Emily Thompson. L'anno precedente, cioè nel 1982 con il film "Il caso Tandino" ebbe successo e fu un grande passo perché per vincere il premio di miglior film di Florida bisognava vincere il premio "Uncle Dave" e lo vinse. Nel 1984 vinse il premio di miglior film di Florida con "Vice City Stories" in cui partecipava anche suo fratello Lance e una breve comparsa di Janet Vance. Nel 1985 a causa della tragica morte dell'attrice Louise Cassidy (1952-1985) e suo marito Niko Bellic (1954-1985) non fece alcun film. Nel 1986 fece una piccola comparsa in "Vice City" di Tommy Vercetti (1951) in cui verrà ucciso in un breve cameo. Nel 1987, 1988 e 1989 interpretando non più il protagonista con lo stesso nome, ma con il nome di Judge Garret, fece rispettivamente "Una notte al ristorante", "Una notte a Leaf Links" e "Una notte in discoteca". In quest'ultimo film uscì fuori che Victor aveva molestato ben 13 ragazze e Lance durante il suo film "Chi è Lance" aveva venduto 2 chili di droga sotto sequestro. I due furono sotto processo. Nel 1991, in seguito a queste vicende, si decise di incarcerare Victor e allontanare da Vice City Lance. Quest'ultimo tornò a Vice City nel 1995 dopo essere stato a Liberty City, e Victor fu liberato nel 2003. Questo per Vic fu un dramma psicologico che lo portò a fumare e all'alcol. Nel 2007 ci provò con il film drammatico "Una promessa fatta" che si rivelò un vero fallimento. Nel 2012, inaspettatamente fu chiamato per partecipare al film "Liberty City Stories" di Tony Cipriani (1968) interpretando Albert Cipriani, in cui verrà ucciso subito all'inizio. Il 7 ottobre 2017, già in pessime condizioni, morì. Il suo corpo è stato seppellito a Leaf Links, un quartiere di Vice City. Il 13 marzo 2018 Tommy Vercetti diventa capo del Talent Junior High School, il premio "Uncle Dave" cambia in "Victor Vance" e in ogni dicembre verrà consegnato da Lance Vance.

Televisione: Zio Dave (1976-1977-1978) Filmografia: Fatti Avanti Vic (1979) Ti amo Emily (1980) Sei nei guai Vic (1981) Il caso Tandino (1982) Vic è un genio (1983) Vice City Stories (1984) Vice City (1986) Una notte al ristorante (1987) Una notte a Leaf Links (1988) Una notte in discoteca (1989) Una promessa fatta (2007) Liberty City Stories (2012)

Aspetto [modifica]Modifica

Victor è un Dominicano-americano piuttosto prestante con una buona muscolatura. In Grand Theft AUto Vice City Stories è rasato, mentre in Grand Theft Auto: Vice City compare con una nuova pettinatura. Nel videogioco in cui è protagonista, Victor è in grado di sbloccare vari tipi di abiti tramite il compimento di missioni, che può così indossare (la scelta di farglieli indossare o no è però del giocatore).

Vic (a destra) con il fratello Lance (a sinistra)

Personalità [modifica]Modifica

Un tratto della personalità di Victor è che a lui, al contrario degli altri protagonisti di Grand Theft Auto, non piace il crimine e il "gioco sporco", ma è costretto a trasgredire per poter guadagnare più soldi e pagare le costose cure a suo fratello malato, Pete Vance.

Biografia [modifica]Modifica

Grand Theft Auto: Vice City Stories (1984) [modifica]Modifica

Victor "Vic" Vance, è un Marine Dominicano di ventotto anni, in stanza a Fort Baxter, a Vice City, prima di essere trasferito definitivamente a Guantanamo Bay, a Cuba. Un giorno il superiore di Vic, il Sergente Jerry Martinez, gli chiede di nascondere per lui della droga nel suo dormitorio e di procurargli una prostituta. Controvoglia e tormentato dai dubbi morali, Victor è obbligato a seguire gli ordini del suo superiore. Quando però la droga è scoperta da un ufficiale, Martinez scarica tutta la colpa su Victor che è espulso con infamia dai Marines con l'accusa di detenzione di stupefacenti e favoreggiamento della prostituzione.

Vic cerca allora aiuto da Phil Cassidy, un sedicente reduce del Vietnam proprietario di un poligono di tiro a Vice[1]City che ha conosciuto in uno dei "lavoretti" affibbiatogli da Martinez. Dopo aver ottenuto un appartamento da Phil come ricompensa per alcuni servigi fornitigli, Vic conoscerà il cognato di Phil, Marty Williams, che a sua volta gli affiderà vari "lavoretti" volti a combattere una gang locale, i Cholo. Marty è però un razzista e maschilista che insulta e maltratta spesso la sua povera moglie, sorella di Phil, Louise Cassidy e la loro figlia appena nata, Mary-Beth. Esasperata dalle continue angherie subite, Louise abbandona finalmente Marty e si trasferisce da sua sorella, dove per qualche tempo si vedrà con Vic. Quando Marty, in uno scatto di gelosia, rapisce Louise, Vic lo uccide e inizia una relazione sentimentale con lei, "ereditando" inoltre le attività illegali del defunto Williams.

Tempo dopo, stanco dalle pressioni di sua zia e desideroso di guadagnare soldi come il fratello Victor, arriva all'aeroporto Lance Vance. Victor e Lance insieme riescono a derubare Martinez della sua droga ma la tensione tra i due fratelli, già esistente per il comportamento spesso sconsiderato di Lance, aumenta quando Vic inizia a sospettare che Lance e Louise lo stiano solo usando. Nonostante tutto apprendono che Martinez non è a capo del traffico di droga: infatti è solo un alleato dei potenti fratelli Diego e Armando Mendez. Lance e Vic sono così obbligati a lavorare per i Mendez al fine di raccogliere informazioni. Sfortunatamente i due fratelli Mendez si accorgono dell'inganno e Diego rapisce Louise e Lance. Victor giunge sul posto e, dopo una violenta sparatoria, salva suo fratello uccidendo Armando, ma scopre che Louise è già stata uccisa. Intanto scopre che Diego Mendez possiede una specie di fortezza a Downtown, con a guardia un piccolo esercito privato, dove si è rifugiato.

Con l'aiuto di Phil Cassidy e Ricardo Diaz, Vic progetta di rubare un elicottero dell'esercito, l'Hunter, per vendicarsi. Con esso, Victor stermina gran parte dei sicari di Diego Mendez, riuscendo a espugnare il suo palazzo. Alla fine si arriva al confronto diretto tra Vic, Diego e Jerry Martinez, che termina con la morte dei due antagonisti. Arriva anche Lance per aiutare suo fratello ma oramai tutto è già finito. A questo punto, i fratelli Vance si rendono conto di aver conquistato la città di Vice City, e di non avere più ostacoli, ed insieme progettano di aiutare la loro disastrata famiglia con i lori guadagni. Lance dice al fratello di avere tra le mani 20 chili di cocaina, ma Vic gli suggerisce di gettarla via perché non vuole più mettersi nei guai con grandi quantitativi di droga. Lance non vuole gettarla via ma gli promette di tenerla da parte almeno per un po' .

Grand Theft Auto: Vice City (1986)/ La morte [modifica]Modifica

Victor Vance fa una breve apparizione anche in Grand Theft Auto: Vice City, ambientato nel 1986, cioè due anni dopo di Grand Theft Auto: Vice CIty Stories. Qui i fratelli Vance decidono di liberarsi dei 20 chili di cocaina che Lance aveva promesso di tenere da parte due anni prima e contrattano un affare di droga con uno dei sicari della famiglia Forelli: Tommy Vercetti, il protagonista di Grand Theft Auto: Vice City. Purtroppo, a causa di un agguato degli uomini di Ricardo Diaz, Victor e due amici di Tommy rimangono uccisi durante la trattativa. Lance e Tommy riescono a salvarsi e a scappare e saranno loro a vendicare la morte di Vic uccidendo Ricardo Diaz. Alcuni mesi dopo, Lance, stanco di essere trattato da tutti come un bambino, tradirà Tommy Vercetti, e proprio per questo verrà ucciso proprio da Vercetti, che si vendicherà dell'affronto. GTA Vice City segna, così, la fine di entrambi i famosi fratelli Vance in quanto sia Vic, che Lance perdono la vita.

Armi e oggetti [modifica]Modifica

Victor, predispone di una vasta gamma di armi, dalle armi da mischia tra cui motoseghe, mazze da Baseball, coltelli, Machete ecc., alle armi da fuoco tra cui pistole 9mm e magnum, mitragliette come lo Scorpion, la Mac-10, la Mac-10 potenziata, e una nuova versione del SMG, mitragliatori come l'AK-47 e l'M16, fucili da precisione alcuni più altri meno potenti in base al calibro. Può inoltre usare bombe a mano e lanciarazzi.


Corpo a Corpo
Mani Nude, Tirapugni, Coltello, Mazza da baseball, Ascia, Bastone, Machete, Katana, Coltello a farfalla, Bastone da golf, Manganello e Motosega.
Pistole
Beretta 92 e Colt Phyton.
Mitragliatori
UZI, Skorpion, Micro SMG, SMG.
Fucili
Fucile, Spas 12 e Fucile a Pompa.
Fucili D'Assalto
AK-47 e M16.
Fucili Di Precisione
Fucile Di Precisione, Fucile di Precisione con Mirino Laser.
Armi Da Lancio
Granate, Bomba Molotov, Granate Radiocomandate.
Artiglieria Pesante
Lanciafiamme, M249, Minigun, Lanciarazzi.
Oggetti
Binocolo, Macchina fotografica, Detonatore.
Armi rimosse
Mina terrestre,Gas lacrimogeno.