FANDOM


Infernus GTAV.jpg

Infernus del 2006 di GTA IV e GTA V

La Pegassi Infernus è un'autovettura presente in GTA III, GTA: Vice City, GTA: San Andreas, GTA: Liberty City Stories, GTA: Vice City Stories, GTA IV, GTA V e GTA Online. È una coupé di lusso ad elevate prestazioni in GTA IV, GTA V e GTA Online

Design nell'era GTA IIIModifica

In GTA III fa la sua prima comparsa. Affianca la sorella Cheetah per l'estetica. L'Infernus risulta essere esteticamente composta da linee morbide, con l'alettone che segue le linee generali dell'auto e un abitacolo molto basso che conferisce all'auto un'ottima aerodinamica e penetrazione aerea. Le dimensioni dell'auto sono comunque molto grandi ed essendo larga e lunga, certe manovre risultano molto difficili; la difficoltà di queste è data in parte anche dalle alte prestazioni e dall'accelerazione molto potente che possiede l'automobile. In GTA III l'auto ricorda una Jaguar XJ220. L'estetica dell'auto farebbe pensare a un motore montato in posizione centrale, ma in realtà il motore è sotto il cofano anteriore: probabilmente la collocazione del motore è dovuta a limiti di programmazione dell'epoca.

In GTA Vice City il design è molto più squadrato e il corpo risulta essere più sopraelevato rispetto a quello presentato in GTA III. Esteticamente ricorda la Lamborghini Countach, senza però quelle caratteristiche portiere che la celebre supercar italiana presentò negli anni Ottanta. E' una delle auto più sportive in assoluto, esteticamente parlato, un titolo che in Vice City si contende con la Banshee e l'elegante Comet.

In GTA San Andreas l'Infernus cambia completamente fonte d'ispirazione. L'estetica ricalca le auto giapponesi, con uno splendido frontale ribassato e dei fanali sottili, aggressivi, quasi da maschera di ferro. Nei dettagli non è molto ricca, con il frontale avente solo due mascherine per raffreddare il potente motore. Il posteriore, ma direttamente l'intera forma dell'auto è creata sulla base della prima generazione di Honda NSX che vide la luce nel 1991. L'assetto dell'auto è fortemente ribassato, con il cofano anteriore che scende dolcemente verso il basso per ottimizzare l'aerodinamica. 

Design nell'era HDModifica

Gta vc infernus.jpg

Infernus di Vice City disponibile nel 1984 e 1986

In GTA IV (e in GTA V, dove conserverà tutte le scelte estetiche compiute nel capitolo precedente) l'Infernus torna sotto l'ala estetica della Lamborghini, ispirandosi alla prima generazione di Murcielago per quanto concerne la fanaleria anteriore, mentre la forma originale dei finestrini è ispirata a quella della Lamborghini Diablo. Il posteriore è basato largamente su quello di una Pagani Zonda. L'estetica dell'auto, che ispira un'auto volta solamente alle prestazioni, è accattivante e compatta allo stesso tempo. Trattandosi (probabilmente, se si considera quella di Vice City come la prima generazione) della quarta generazione, è un salto avanti rispetto al diretto predecessore che in ordine cronologico dei giochi è l'Infernus di Gta III. Presenta una linea più compatta, avvincente, meno morbida, con dei tagli netti e la forma dei parafanghi e della fiancata che sembra stia per balzare in avanti. Fra la versione di GTA IV e GTA V la differenza è poca. L'unica cosa degna di nota è il fatto che in GTA V si disporrà di cerchioni simili a quelli usati per la Lamborghini Reventon,una serie di autovetture limitata a 7 esemplari prodotta durante il 2007.

Prestazioni nell'era GTA IIIModifica

In Gta III la mancanza del motore centrale si fa sentire. L'accelerazione è eccezionale, così come il coefficiente aerodinamico. Le sospensioni sono morbide e questo concede all'auto una migliore prestazione in fatto di sterzate e di controllo vettura durante le curve. Le dimensioni dell'auto, esagerate in tutto, la rendono difficile da manovrare in certi distretti di Gta III (Aspatria, Distretto a Luci Rosse, Chinatown, Belleville Park) a causa delle strade strette e/o trafficate. Non sopporta molti colpi e dopo alcuni incidenti potrebbe prendere fuoco.

In Gta Vice City mantiene pressapoco le stesse prestazioni di GTA III, con un peggioramento della velocità massima e dell'accelerazione a fronte di una maggiore resistenza agli urti.

In Gta San Andreas raggiunge invece l'apice del successo come prestazioni, proponendosi come una supercar avente una performance invidiabile e un'estetica da urlo. La trazione è integrale e il motore è un V6 di media cilindrata, capace di mandare l'auto fino a 250km/h, con un'accelerazione superba e una buona resistenza agli urti. L'unico problema resta il sottosterzo che si fa sentire soprattutto nelle tortuose strade di Bone County e Flint County, soprattutto nelle zone di Angel Pine dove il dislivello stradale è molto forte e l'auto tende a perdere aderenza, a causa delle ruote piccole e degli archi che non permettono alle sospensioni di compiere l'adeguata estensione/compressione in relazione agli urti e alle spinte che subiscono le ruote.

Prestazioni nell'era HDModifica

In GTA IV il motore è disposto centralmente, con un'ottima disposizione di pesi in modo che il motore non debba muovere una massa molto grande e pesante. La resistenza agli urti è bassa, ma possiede una buona coppia grazie al generoso 6.5L V12, con una trasmissione a sei rapporti ravvicinati che ottimizzano l'accelerazione in curva. Le sospensioni (probabilmente MacPherson) sono molto morbide ma ribassate e con un'escursione elevata in modo da ottimizzare il sovrasterzo senza eccedere in pericolosi fuoripista.

In GTA V mantiene a grandi linee le stesse prestazioni presenti in GTA IV.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale