FANDOM


Paul "Paulie" Sindacco, conosciuto anche come "Il Don Invisibile" è un personaggio che compare in Grand Theft Auto: Liberty City Stories. Paulie è il reggente della Famiglia Sindacco fino alla sua morte, avvenuta nel 1998.


BackgroundModifica

Non si sa molto su Paulie, anche perchè è sempre in viaggio tra Las Venturas e Liberty City. Per questo è stato nominato "Il Don Invisibile", tiene in ordine la sua famiglia con il suo approccio "fallo o muori".

1998Modifica

Nel 1998 Paulie si trova a Liberty City per seguire gli affari della famiglia, egli infatti acquista il "Paulie's Revue Bar" e la "Doll's House". Avendo una quota del Casinò Caligula assieme alle altre 2 famiglie mafiose, la famiglia dispone di ingenti introiti, per questo espande i propri affari nei territori delle famiglie Leone a Portland, e dei Forelli a Staunton Island. Questo porta ad una guerra collettiva tra le 3 famiglie, per questo i Forelli e i Sindacco cercano un armistizio, con un incontro tra i due boss delle rispettive famiglie, rispettivamente Paulie e Franco Forelli. Salvatore Leone per evitare che questo accada, fa manomettere la macchina di Paulie da Tony Cipriani, che con un comando a distanza, riesce a controllare l'auto di Paulie, uccidendo tutti i Forelli all'incontro, questo fa inasprire la guerra tra le due famiglie.

MorteModifica

Salvatore crede che dietro alla sua incarcerazione ci sia lo zampino di Paulie, perciò ordina a Tony di ucciderlo. Paulie morirà in un agguato mentre è in barca per fuggire da Liberty City. Dopo la sua morte, la presenza della Famiglia Sindacco è praticamente nulla.


PaulieSindacco-GTALCS.jpg

Il boss della famiglia Paulie "Il don invisibile" Sindacco







Pagine correlateModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale